• Sei in:
  • Home
  • Perche studiare con noi

 

libri1.jpgIl Corso di Laurea triennale in Filosofia dell'Università di Torino mira a dare allo studente una solida formazione e ad avvicinarlo ai temi della ricerca attuale, integrando la conoscenza della storia del pensiero filosofico con i fondamenti e gli sviluppi delle principali discipline filosofiche. Gli studenti possono scegliere come organizzare il loro curriculum: chi è interessato a ottenere i crediti richiesti per accedere all'insegnamento nelle scuole secondarie può farlo selezionando i corsi rilevanti, ma è anche possibile seguire un percorso di studi volto all'approfondimento dei propri interessi disciplinari. Entrambi i tipi di percorso includono comunque la conoscenza diretta di testi classici della tradizione filosofica. Alla fine del corso, i laureati in filosofia avranno sviluppato la capacità di elaborare e analizzare criticamente il discorso argomentativo, oltre ad avere acquisito essenziali abilità informatiche e competenze di base in due lingue straniere. Il soggiorno all'estero presso altre università europee è parte integrante delle opportunità offerte nel corso di studi.

I dati disponibili sugli sbocchi professionali dei laureati dell'Università di Torino mostrano che gli studenti dell'area filosofica (triennale e magistrale) hanno un'occupabilità elevata e variegata, basata sul carattere trasversale delle competenze conseguite nel loro percorso formativo. Grazie a questa versatilità, risultano capaci di operare, oltre che nell'insegnamento e nell'educazione, nel marketing, nell'amministrazione, nella gestione del personale, nel settore delle traduzioni, nell'editoria, nel giornalismo e nella comunicazione.

I laureati nei corsi di laurea della classe devono:

  • avere acquisito una solida conoscenza della storia del pensiero filosofico e scientifico dall'antichità ai nostri giorni e un' ampia informazione sul dibattito attuale in diversi ambiti della ricerca filosofica (teoretico, logico, epistemologico, linguistico, estetico, etico, religioso, politico);
  • avere padronanza della terminologia e dei metodi riguardanti l'analisi dei problemi, le modalità argomentative e l'approccio dei testi (anche in lingua originale) e un adeguato avvio nell'uso degli strumenti bibliografici;
  •  avere acquisito competenze nelle problematiche dell'etica applicata (bioetica, etica degli affari, etica del lavoro, etica e politica, etica ed economia, etica e comunicazione);
  • essere in grado di utilizzare, efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione

Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dai corsi di laurea sono in diversi settori, quali l'editoria tradizionale e multimediale, con particolare riferimento all'ambito umanistico; nella pubblica amministrazione e in enti pubblici e privati.

Gli atenei organizzeranno, in accordo con enti pubblici e privati, gli stages e i tirocini più opportuni per concorrere al conseguimento dei crediti richiesti per le "altre attività formative" e potranno definire ulteriormente, per ogni corso di studio, gli obiettivi formativi specifici, anche con riferimento ai corrispondenti profili professionali.

Ai fini indicati, i curricula dei corsi di laurea della classe comprenderanno in ogni caso attività finalizzate all'acquisizione di conoscenze di base nei vari campi della filosofia, connettendo i vari saperi specialistici all'interno di un sistema coerente di conoscenze teoriche.

Ultimo aggiornamento: 19/07/2018 11:40

Il corso in breve

Scuola di riferimento

Altre strutture di riferimento

Campusnet Unito
Non cliccare qui!